Corps Philharmonique de Chatillon
Direttore
Davide Enrietti
Presidente
Elena Anna Valenti
Musicisti
80
Musico più giovane
Fracasso Raphael (16/05/2007)
Musico più anziano
Meynet Mario (22/04/1947)

 

Frazione ospitante del #RDD 

Caresani

www.musique1780.it

349 5012218

info@musique1780.it


 

Storia:

Il Corps Philharmonique di Châtillon é nato nel 1780 con l'appellativo di "Musique" e compare tra le poche formazioni italiane risalenti al XVIII secolo. In tutti questi anni l'attività bandistica, nonostante le vicende che caratterizzarono la storia regionale e mondiale, non ha subito alcuna interruzione. La presenza del Corpo Musicale ha segnato, infatti, tutti gli avvenimenti importanti del paese e delle località limitrofe, quali la riapertura del Convento dei Frati Cappuccini nel 1817, l'inaugurazione dell'Hôtel Mont Cervin al Giomen (Valtournenche) nel 1857, i passaggi della Famiglia Reale, la consacrazione della Chiesa nel 1905, il ritorno dei soldati dalle guerre. Negli anni più recenti, il Corps Philharmonique ha dedicato molta attenzione alla formazione del proprio organico e al confronto dei propri programmi con altre realtà italiane ed europee, effettuando stages con maestri di comprovata esperienza, partecipando a scambi con diverse bande musicali italiane, francesi e spagnole nonché a rassegne internazionali. Ha partecipato a diversi concorsi per orchestri di fiati: al Concorso Bandistico di Riva del Garda (2003), al 3° Concorso Bandistico Internazionale Vallée d’Aoste conseguendo il terzo premio nella terza categoria (2008), al 5° Concorso Bandistico Internazionale Vallée d’Aoste conseguendo il terzo premio nella seconda categoria (2012), al 129° Certamen Internacional de Bandas de Musica “Ciudad de Valencia”, ottenendo il secondo posto nella categoria per formazioni composte da 50 elementi (2015). L’attività principale del gruppo è rappresentata dalla realizzazione di concerti e spettacoli musicali. In particolare si ricordano i concerti-spettacolo tenuti a Gressoney sulle sponde del lago Gabiet, a 2300 m di altitudine, dove il gruppo ha eseguito, nel 2013, una riduzione con cantanti dell’opera “Traviata” di Giuseppe Verdi, nel 2014 e nel 2015, due spettacoli di musica e letteratura ispirati alla Divina Commedia e alle opere di Shakespeare con la collaborazione della Fondazione Natalino Sapegno e, nel 2016, lo spettacolo di musica e teatro “Don Chisciotte al Gabiet” con la collaborazione del Teatro di Aosta. Nel 2014, inoltre, il Corps Philharmonique ha eseguito per conto del Consiglio regionale della Valle d’Aosta “Et in terra Pax”, uno spettacolo musicale per il centenario dell’inizio della prima guerra mondiale, e nel mese di aprile 2017, sempre con il patrocinio del Consiglio regionale e dei comuni di Saint-Vincent e Châtillon, ha eseguito insieme alla banda musicale siciliana Città di Milazzo e sotto la direzione del M° Fulvio Creux, l’opera “Grande Symphonie funèbre et triomphale” di Hector Berlioz. Nel 2017 ha eseguito i “Carmina Burana” a La Thuile insieme ai Polifonici del Marchesato di Saluzzo e al coro femminile le Dames de la Ville d’Aoste. Tra gli impegni del Corps Philharmonique è da annoverare anche l’organizzazione dell’attività della propria Scuola di Musica, frequentata nell’anno scolastico 2018/2019 da 76 allievi, e della Banda giovanile alla stessa collegata, la quale, nel 2013, si è aggiudicata il primo premio e nel 2017 il terzo premio nella massima categoria al concorso per Bande Giovanili di Costa Volpino. Dal 1998 per permettere un costruttivo confronto anche tra i musici della propria Banda Giovanile, organizza, nel mese di maggio, la Rassegna di Bande Musicali Giovanili riservata ai gruppi formati dagli allievi delle Scuole delle bande musicali. Il gruppo, diretto dal 1993 dal Maestro Davide Enrietti, risulta composto da una settantina di elementi, la maggior parte di giovane età.